ex Direzione Generale per il Risanamento Ambientale

Bonifica di siti contaminati

Osservazioni

Come previsto dall’art. 9 della legge 7 agosto 1990, n. 241 (Nuove norme in materia di procedimento amministrativo e di diritto di accesso ai documenti amministrativi), i Soggetti portatori di interessi pubblici, privati o diffusi (costituiti in associazioni o comitati), ai quali possa derivare un pregiudizio dal provvedimento amministrativo relativo ad un procedimento di bonifica nell’ambito di un Sito di Interesse Nazionale, hanno facoltà di intervenire nel procedimento di competenza della (ex) Direzione Generale per il Risanamento Ambientale, anche fornendo nuovi o ulteriori elementi conoscitivi e valutativi.

L’atto di intervento va effettuato trasmettendo al Ministero della Transizione Ecologica – Direzione Generale per il Risanamento Ambientale (RIA) l’apposito modulo-osservazioni debitamente compilato, unitamente all’eventuale documentazione allegata, preferibilmente via PEC (all’indirizzo INSERIRE PEC DGRIA), riportando nell’oggetto la dicitura Osservazioni ex art. 9, legge 241/1990 – SIN di (nome SIN). In alternativa, è possibile inviare modulistica e allegati allo stesso destinatario anche tramite

  • Fax, al numero +39 06 1234567
  • posta ordinaria, all’indirizzo: via Cristoforo Colombo, 44 – 00147 Roma

Per ulteriori informazioni è possibile contattare l’Autorità Competente al numero +39 06 1234568 (specificare orari?)

 

torna all'inizio del contenuto